Sali minerali

Pubblicato ottobre 22, 2008 di mauro petito
Categorie: Uncategorized

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 

sali minerali sono dei composti inorganici (privi di carbonio) che hanno un ruolo fondamentale nel funzionamento degli organismi viventi, non solo umani, ma anche animali e vegetali. Sono detti anche minerali essenziali. Essi sono infatti coinvolti in alcuni fondamentali processi che vanno dalla produzione di determinate molecole (ad esempio l’emoglobina e la clorofilla), alla sintesi delle proteine, alla crescita e sviluppo di vari organi e tessuti (ad esempiodenti e ossa), alla regolazione dell’equilibrio idrosalino delle cellule.

Nessun organismo e’ in grado di sintetizzare autonomamente alcun minerale, pertanto essi devono essere introdotti attraverso l’alimentazione.

Nell’uomo la quantità di sali minerali presenti e’ molto bassa, essi rappresentano circa il 6% del peso corporeo, pertanto il fabbisogno giornaliero e’ molto limitato, tuttavia essendo essi eliminati costantemente dall’organismo, attraverso le feci, l’urina ed il sudore, e non essendo producibili autonomamente, vanno costantemente reintegrati.

Read the rest of this post »

MIN

Pubblicato ottobre 13, 2008 di mauro petito
Categorie: Uncategorized

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

AGEL  MIN

MIN contiene una formula speciale ed unica per l’alto contenuto in rda ( 100% ) delle vitamine e minerali. l’elevato contenuto delle vitamine del gruppo B contribuiscono ad una perfetta azione di crescita e mantenimento dell’apparato muscolare e scheletrico. La sinergia delle vitamine e dei minerali cotribuisce alla trasformazione dei carboidrati, grassi e proteine in energia. Una miscela speciale di vitamine garantisce un’azione disintossicante generale grazie alla presenza di antiossidanti. Il complesso vitaminico MIN è di estrema efficacia per il corretto svolgimento di tutte le attività organiche, fondamentali per fornire l’energia necessaria alle funzioni vitali ed all’attività fisica e mentale, difattoi non è sufficiente fornire del semplice cibo all’organismo, ma è essenziale trasformare questo cibo in energia.